LITTIZZIAMOCI UN PO'!!!

Pagina 3 di 5 Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: LITTIZZIAMOCI UN PO'!!!

Messaggio  Maribella il Ven Mag 18, 2012 7:29 pm

Allora. Prima di iniziare vorrei fare un comunicato ufficiale. Vorrei dichiarare pubblicamente che: non mi sono rifatta le tette. No, lo dico per mia figlia che mi è arrivata a casa disperata perché tutti le chiedono- ma tua madre si è rifatta le tette?- La risposta è no! Sono nature, sono farina del mio sacco, o meglio sacche della mia farina. Non sono in prestito, non le ho prese in leasing, non le ho ordinate in clinica. Ma scusa!! Se c'ho una roba figa non deve essere mia? Del maiale non si butta via niente e di me si deve buttar via tutto? Avrò diritto anch'io a un balcone sull'Europa no? Poi abbi pazienza, quando me le rifaccio che lavoro sempre? Non è che ci metto il lievito Bertolini e mi si gonfiano nella notte. O che passo dal gommista prima di andare in onda. Poi è anche abbastanza facile distinguerle. Tetta fredda tetta rifatta, tetta tiepida è naturale, tetta calda ho la febbre alta. Poi di profilo.......... se resta troppo su è finta, se resta giusta è vera, se cala verso il basso, dispiace. Bon.

Ed eccoci alla notizia «lucianina», alla notizia birichina, a quella che ti fa venire le baboie. Allora! Ci spostiamo in Cina. Da qualche giorno in Cina hanno tolto dal commercio l'imene artificiale. Io non lo sapevo, maè da tempo che si può acquistare su Internet l'imene artificiale made in Cina. Ti spiego. Sai cos'è l'imene o devo partire dalle aste? Ti devo fare una lezione sul corpo umano? Allora le donne all'ingresso della yolanda hanno una specie di porticina col chiavistello che si chiama imene. Quando tu ce l'hai ancora chiusa col lucchetto sei vergine, appena ti apri alle gioie del ciupa e inviti il walter da te la porticina si apre e una volta aperta non si chiude più. Sta spalancata!! Ad alcune fa addirittura corrente. Insomma sto imene è un po' un'etichetta di garanzia che attesta che la jole è ancora intonsa. Però ci sono donne che non vogliono che il loro futuro compagno sappia che hanno già ciupa ciupato in lungo e in largo, che la loro jolanda ormai è un punto di ritrovo, una piattaforma di incontro, allora si comprano sto imene artificiale e fanno finta di essere vergini. Tu vai su Internet lo ordini e ti arriva a casa. 50 euro due. Perché due? E' strana sta cosa. No, perché io ne ho una… a voi risulta che in Cina ce l'abbiano doppia? O è solo che sono tanti e c'è tanta confusione? Che poi non ho nemmeno ben capito come è fatta, so solo che sfregandola rilascia un liquidino rosso, tipo scherzo di Carnevale. Deve essere tipo un pezzetto di domopack. Una roba simile ai sacchetti per l'umido di mais che si sfondano solo a guardarli...... comunque....... te la applichi, le istruzioni dicono 20 minuti prima dell'arrivo di mister Walter… e ritorni una bella sposa vergine. Però non si capisce come. Come la metti sta pellicola? Sarà tipo quelle tendine anti-zanzara? Sai quelle che si mettono sulle porte che danno in giardino e se non stai attento entri in casa e le sfondi? Che poi tra l'altro come fa a star teso? Devi farti fare gli infissi come per le zanzariere? Lo monti con delle puntine? Come lo appendi alle pareti, ha dei ganci predisposti? E poi se sta membrana è troppo spessa non c'è rischio del rimbalzo? Cioè arriva il walter a tutta velocità… booing, e torna indietro? E lei che grida come alla partita «TRAVERSAA!»….Ma siamo sicure che a loro piaccia così tanto? Ai maschi, dico. A voi piace arrivare di corsa e trovare il portone chiuso col rischio di prendervi una facciata?




»»å룡§ å|V|å å®️¡ë£«« wub 
avatar
Maribella
Moderatore

Messaggi : 4615
Data d'iscrizione : 08.08.11
Età : 64
Località : Fossano

Tornare in alto Andare in basso

Re: LITTIZZIAMOCI UN PO'!!!

Messaggio  Maribella il Dom Mag 27, 2012 4:38 pm

Maggio piovoso. Non so voi ma io ormai mi sento molle come una capasanta senza il guscio, un pezzo di merluzzo messo a bagno che si gonfia… Quando è così sto in casa e penso. Guardo il mio boy e penso. E così mi è venuto un appello da fare. Eccolo qua. Amici. Amici del sesso avverso. Allegri compari di Sherwood. Cara altra metà della mela, quella dove c'è il vermino. Cari amici nati da un unico ceppo ma differenti da noi per un'unica cippa. Noi vi amiamo tanto anche in molti momenti della nostra vita che mai avremmo pensato. Vi amiamo quando adoperate l'asciugamano per la faccia per parti meno nobili e più vaste, vi amiamo anche quando, uscendo dalla doccia per divertirvi, vi pinzate il walter sotto le gambe e ci fate vedere come sareste se foste femmine… Ma abbiamo delle richieste da farvi. Cari e mansueti gorilla. A noi donne, più che la mimosa secca che ci regalate l'otto marzo dopo che è stata tutto il giorno sul cruscotto, ci serve che impariate tutti i giorni piccole e grandi cose.

Ci sarebbe già di conforto che non vi faceste lo shampoo con il balsamo, per dire. E capiste che tanto non fa schiuma anche se nell’insaponarvi ci mettete l'energia che ci vuole per stancare un vitello prima della marchiatura.

Avremmo desiderio che i calzini, così come sono nati, continuino a vivere appaiati anche quando saranno distanti dai vostri piedi. Ci piacerebbe che capiste, almeno una volta ogni quinquennio, cosa vi vogliamo dire a volte col nostro silenzio. Se ci vedete tacite e silenziose, provate a girarvi. Se per terra dietro di voi vedete venti merde a forma di piede, forse ci sarebbe piaciuto che vi levaste le scarpe dopo essere passati avanti e indietro nella fanga.

Vorremmo inoltre che oltre a sapere a memoria il numero di piede di Marchisio vi ricordaste anche i giorni di ricevimento dei professori dei figli. Adoreremmo che poteste comprendere, tra le varie e tante possibilità che vi si affacciano alla mente, che un bicchiere nel lavandino non deve per forza rimanere lì, ma è possibile lavarlo con due soli colpi di spugnetta… E che le pentole antiaderenti non sono fatte per disegnarci sopra dei geroglifici con la punta del coltello. Vorremmo che non consideraste come dogma assoluto che l'arrosto della mamma è più buono di quello che facciamo noi. Il Creatore non ha detto: «E la suocera fece l'arrosto, fatelo sempre così in memoria di me».

E saremmo felici se poteste non rimirare le tette delle altre come se fossero un'opera d'arte, e le nostre come due vecchie cugine.

Ci piacerebbe che prendeste il raffreddore per quello che è, e cioè un insieme di starnuti che dura quattro giorni, e non come una malattia invalidante senza speranza… E saremmo liete se almeno una volta nella vostra vita provaste ad appendere i pantaloni sull’attaccapanni in modo logico, pensandoci un attimo. Il gancio ad esempio, va appeso e non infilato dentro l'orlo.

E infine vorremmo tranquillizzarvi. State sereni e non temete. Dire una volta tanto «ti amo» non causa né impotenza né assuefazione.




»»å룡§ å|V|å å®️¡ë£«« wub 
avatar
Maribella
Moderatore

Messaggi : 4615
Data d'iscrizione : 08.08.11
Età : 64
Località : Fossano

Tornare in alto Andare in basso

Re: LITTIZZIAMOCI UN PO'!!!

Messaggio  Maribella il Dom Giu 10, 2012 6:54 pm

Eminenza? Eminems? Eminenzona mia santa? Parlo con lei perché ho più confidenza. Come va? Se ne sta anche lei davanti a ’sto marasma con la faccia sbafumà come il suo capo che poveretto ha l'occhio della zanzara che ha bevuto l'Autan? E' da un bel pezzo che non ci sentiamo. Capisco la pensione, ma due righe ogni tanto, un cazziatone dei suoi anche solo via fax, male non ci faceva. Passerà mica tutto il giorno a guardare «Uomini e donne» in tv? Non mi dica che se ne sta sulla poltrona con la giacca da camera, le paterle di velluto a coste maron, e il salvalavita Beghelli appeso al collo.

Ma ha visto dalle sue parti quante pecorelle smarrite? Deve essergli andato in corto il Tom Tom. Tocca andare a riprendersele, Emy, non serve contarle di notte per addormentarsi. Ma cosa sta succedendo in Vaticano? Ce lo spieghi lei con parole facili. Pare sia diventata una voliera piena di corvi che rubano le carte. Anche da noi sa, a Torino, è zeppo di corvi che si posizionano sui bidoncini verdi del pattume e tiran fuori le carte. Quando esci la mattina all'alba i marciapiedi sono moquettati di cartacce. Deve essere una prerogativa dei corvi. No, perché i piccioni non lo fanno. Di rubare le carte, dico. Ma da un piccione, lo dice la parola stessa, cosa puoi mai aspettarti.

Pare che quelle però siano carte segrete. Ma anche il suo capo, santo cielo. Stermarle ( in piemontese "nasconderle") un po'. Nasconderle con un cicinin di furbizia. Proprio nel cassetto della scrivania, che è il primo posto dove si va a ravanare? Ma poi segrete in che senso? Tipo caro diario? Forse son robe di conti. Liste della spesa. E dire che di risparmi ne avete fatti ultimamente. Anche con l'Imu ve la siete sfangata. Quella, Eminenzone mio santo, proprio non mi va giù. Io non dico mica di pagare l'Ici o l'Imu come diavolo si chiama, per chiese e oratori, ma siete pieni di case e casine e alberghi come a Monopoli, quelli mica sono luoghi di culto? Ho letto che l'Imu della Chiesa ammonterebbe a una cifra che va da 700 milioni a due miliardi di euro _svengo _zip . Solo a Roma ogni anno ci sono 10 mila testamenti a favore del clero. No, perché noi ci fidiamo, ci mancherebbe, ma ogni tanto anche tra voi c'è qualcuno che ciurla nel manico, che perde la retta via… qualche mercante nel tempio. E perché l'Imu non la pagate? Ho scoperto il motivo. Perché c'è una legge che dice che se dentro a questi stabili di vostra proprietà c'è anche solo un luogo di culto, allora sono esenti. E cosa vuol dire? Che se vedi un bellissimo palazzo a Roma e dici «Guarda che palazzo della madonna» è già considerato luogo di culto? Basta così poco? Se è così, allora anche noi, Emi, ci attrezziamo per non pagarla… Io, per esempio, a casa ho il calendario di Frate Indovino, dice che basta? Due bottiglie di vin santo nel mobile bar fan già luogo di culto? Nel mio salotto ho una poltrona dove sto da papa. Almeno quei due metri quadri, me li scalate? Facciamoci furbi. Facciamo un albergo di lusso di duecento stanze, con sauna, sala massaggi, pista di sci e skilift interno, poi mettiamo una cappellina con due ceri accesi e lo chiamiamo Grand Hotel Carlton e della Vergine Maria, e non paghiamo un centesimo di Imu. Se no pazienza. Ci date l'8% per mille, lo dividiamo tra noi e morta lì.




»»å룡§ å|V|å å®️¡ë£«« wub 
avatar
Maribella
Moderatore

Messaggi : 4615
Data d'iscrizione : 08.08.11
Età : 64
Località : Fossano

Tornare in alto Andare in basso

Re: LITTIZZIAMOCI UN PO'!!!

Messaggio  Maribella il Dom Giu 10, 2012 6:59 pm

Chissà se si rimettono insieme. La Cana e George. Clooney e la Canalis dico. Sai cos'era successo, no? Che mollandosi, l'energia derivata dallo scoppio della coppia, la forza centrifuga della deflagrazione sentimentale, li aveva scagliati entrambi tra le braccia di altri. La Cana si era fidanzata prima con quel toblerone di modello nero, quell’Iron Man di ebano e carne dura e spessa, roba che non si butta via niente con quello che avanza ci fai anche il brodo, e poi con tale Steve-O di professione sia stuntman, sia celebre protagonista di trasmissioni dementi, quelle robe assurde americane dove vedi quattro pirla che si danno fuoco ai peli del sedere, e poi ridono. Oppure fanno tutta una serie di minchiate tipo buttarsi in mezzo ai gatti coperti di pasta di acciughe o rompersi i denti a vicenda con un martello da rocciatore, e poi ridono tantissimo. Ecco, la Canalis si è fidanzata con uno di quelli lì. Che tra l'altro è diventato famosissimo perché ha fatto una roba pazzesca: si è pinzato un amico di Maria alla gamba con la pinzatrice e si è anche incollato le chiappe con la spara-punti. Ora. Onestamente. Chi non vorrebbe un fidanzato così? Non so voi, amiche mie, ma io mi innamorerei subito di uno che arriva a casa la sera e si pinza i maroni sulla poltrona poi tira fuori la lingua e se la inchioda al tavolo… Ma vuoi mettere? Clooney al massimo portava a casa un Oscar, questo esce di casa tutte le mattine e si butta con lo skateboard contro un Tir pieno di merda di gallina. A meno che Steve-O si sia messo con Elisabetta come prova di massimo coraggio. Gli avran detto: «Decidi, per la prossima puntata puoi scegliere se farti stirare il walter con la Vaporella, limonare con uno sciacallo, o fidanzarti con la Canalis ». E lui ha detto: «Canalis. Cacchio, limonare con lo sciacallo lo tengo per l'ultima puntata…».

E il mitico Giorgione? Lui invece si era appaiato con tale Stacey, di professione lottatrice, un donnone di rovere massiccio. L'avete vista in foto? Tale e quale una libreria di Aiazzone. Di solito i fidanzamenti di Clooney durano un paio d'anni, questa volta dopo sette mesi si è già stufato. Lui, o lei, questo non si è ben capito. Quindi sarà di nuovo a spasso. Allora mando un messaggio a George. George? Giorgen, Gio giò? Come va? Se hai bisogno di compagnia potresti farti un giro a Torino… Qui è pienissimo di gnocche che non vedono l'ora di farsi condire da un Castelmagno come te. Altrimenti, te lo chiedo in ginocchio, ti prego con tutto il cuore anche a nome di tutte le donne italiane: se sei gay diccelo, fai outing una volta per tutte, e ce ne faremo una ragione. Abbiamo già dovuto digerire la botta di Tiziano Ferro, ormai siamo abituate. Non per questo smetteremo di amarti e di venire a vedere i tuoi film. Siamo di larghe vedute, e visto che comunque le nostre chances di fidanzarci personalmente con te non erano altissime già dall'inizio, non cederemo alla disperazione. Se invece non lo sei, per favore, per favore, cercati una fidanzata decente. Una che non dico duri per sempre, ma almeno quanto Brad e Angelina. Dopo la velina sarda e la lottatrice californiana evitati almeno una domatrice di canguri australiana. Fallo per te. E anche un po' per noi.




»»å룡§ å|V|å å®️¡ë£«« wub 
avatar
Maribella
Moderatore

Messaggi : 4615
Data d'iscrizione : 08.08.11
Età : 64
Località : Fossano

Tornare in alto Andare in basso

Re: LITTIZZIAMOCI UN PO'!!!

Messaggio  violetta il Dom Giu 10, 2012 10:01 pm

Grazie Mary, mi mancava la Littizzetto!
avatar
violetta

Messaggi : 3392
Data d'iscrizione : 30.10.11
Età : 70
Località : Napoli

Tornare in alto Andare in basso

Re: LITTIZZIAMOCI UN PO'!!!

Messaggio  Maribella il Dom Giu 24, 2012 9:36 pm

Dici che è arrivata l'estate? Finalmente? Meno male. Era ora che ci riposassimo un po'. Che ci levassimo sti occhi stanchi da gallina che fatica a fare ancora l'uovo. Che ci togliessimo sto colorito del gelato leccato da un bambino, con tutti i gusti mischiati. E' giunto il tempo di mollare gli ormeggi. Staccare la spina. Darsi pace. Io voglio mettermi sulla sdraio e stare lì. Ferma. Voglio che l'unica cosa che si muova in me sia la forfora. E se qualcuno mi chiede: cosa fai stasera? Ho già pronta la risposta: niente. Al massimo tolgo la pelle ai peperoni. Per riposarsi davvero bisognerebbe liberarsi di tutto e di tutti. Marito compreso. Invece ce l'hai sempre lì. Appiccicato. Tachissss (in piemontese: appicciccoso). Come quei cani che sembrano tanto spavaldi e tanto autonomi, ma se ti metti un attimo sul divano a riposarti ti saltano addosso, fanno un sospiro, sbuufffff… e si piantano lì col muso sulla jolanda. Ho letto che per ricaricare davvero le pile quest'anno è arrivata una novità.

Una nuova moda da annoverare a tutti gli effetti nel ramo cure miracolose. Si tratta di un modernissimo modo per rilassarsi e soprattutto curare chi soffre di asma, allergie o in generale problemi respiratori. Si chiama speleoterapia. Si tratta di questo: le persone afflitte da questi disturbi vengono raccolte in una grotta o in una antica miniera, e restano lì un po' di tempo a leggere o riposare, o, se si tratta di bambini, a giocare. Dicono che con questo sistema tutti i malanni legati allo stress e le magagne alle vie respiratorie trovino un grande sollievo, o addirittura la guarigione definitiva. E questo grazie all'aria purissima e all'assoluta mancanza di umidità di queste grotte. Allora: O sono scema io (eventualità molto probabile) o siete scemi voi. Scusate se mi permetto. A me non risulta che le grotte siano luoghi particolarmente salubri. Non ho mai sentito nessuno dire: Beh, quest'anno voglio proprio rilassarmi e andare a respirare un po' di aria pura nelle grotte di Toirano. Oppure «Che brutti reumatismi. Dev'essere l'umidità. Sento che mi farebbe tanto bene un soggiorno in grotta». E peggio ancora la miniera.

Voglio dire, i minatori povere creature, tutto avevano fuorché i polmoni in buona salute. Va bene che sono miniere dismesse, che non si estrae più un accidenti, però diciamo che non c'è tanto ricambio d'aria, questo sì. Ecco a me..... così a naso.... viene da pensare che se avessi bisogno di riprendermi e di curarmi la bronchite magari andrei a Varigotti o a Cogne, mi farei delle medie di sciroppo di lumaca piuttosto, ma starei alla larga dalle grotte. E comunque non tutti abbiamo grotte a disposizione. Chi vive nel Carso è avvantaggiato, ma noialtri che stiamo a Torino come facciamo? Mi viene in mente un consiglio. E provare con le cantine? Tutti ne abbiamo una a disposizione e vista la crisi potremmo risparmiare un bel po' di soldi. La cantinoterapia. Si scende giù in cantina con un bel libro o le Parole Incrociate e si passano due ore lì, incastrati fra l'albero di Natale e un vecchio congelatore rotto che non ci siamo mai decisi a buttare via. Due chiacchiere coi topi, e il pomeriggio passa, le ferie pure. La tosse non so. Un bel bacio a tutti.





»»å룡§ å|V|å å®️¡ë£«« wub 
avatar
Maribella
Moderatore

Messaggi : 4615
Data d'iscrizione : 08.08.11
Età : 64
Località : Fossano

Tornare in alto Andare in basso

Re: LITTIZZIAMOCI UN PO'!!!

Messaggio  Maribella il Dom Ott 14, 2012 7:53 am

CIA'!! Riprendiamoci la Littizz, che è meeeegliooo!!

Rieccoci qui. Tornati nella nostra Bat Caverna. Con le nostre belle cinquanta sfumature di maron, qualche traccia di sollievo e un ditale di ottimismo che ci fa sperare di «avere forza e ancora fiato per provare…» come canta Pacifico. Qualcuna ha già la faccia dell'«Urlo» di Munch. Generalmente quelle che non sono andate via, han fatto le vacanze a Torino, in casa, col marito. Una pestilenza. Quando è in ferie, il maschio dominante sta a casa e spacca i marroni. Come tutti i maschi che quando non lavorano ti tritano i gangli nervosi. Ti spelacchiano i nervi come fanno i criceti quando rosicano i fili del telefono. Li vedi che vagano per casa, in tuta da ginnastica, con un leggero prudore fisso sul sedere. Con la mano che gratta in automatica.

Poi mettono il naso in cucina e dicono una cazzata. Tipo «ma… e… come mai manca un feltrino sotto la sedia?», e poi se ne vanno davanti alla tv con due pattinate di ciabatta tipo Carolina Kostner. Peccato che, neanche il tempo di svuotare le valige, ci tocca un trasloco. Sarà per via della Spending review che c'hanno ridotti come il consommè. Concentrati come il dado Liebig. Devo controllare se per colpa della crisi si sia ridotto anche Calabresi, magari di un paio di taglie, tanto se lo può permettere… Io è da una vita che vivo da corta e tutto sommato mi sono abituata. Ristretta come il caffè che ce n'è una golata ma quando lo butti giù è un sorso di dinamite. Di sicuro un vantaggio c'è.

Che riducendo lo spazio nel mio caso si ridurranno anche le minchiate. Sai, con una bella pagina bianca davanti ti puoi sbizzarrire con tonnellate di boiate. Invece ora tra le mille che ne tengo nella cartucciera ne dovrò selezionare una, e farmi bastare quella. Sarà un lavoro che spezza le braccia. Ma per voi amici questo ed altro.




»»å룡§ å|V|å å®️¡ë£«« wub 
avatar
Maribella
Moderatore

Messaggi : 4615
Data d'iscrizione : 08.08.11
Età : 64
Località : Fossano

Tornare in alto Andare in basso

Re: LITTIZZIAMOCI UN PO'!!!

Messaggio  Maribella il Dom Ott 14, 2012 7:54 am

Laila è solo l'ultima in ordine di tempo. C’aveva 25 anni, era marocchina e lavorava a Lingotto da poco. Il suo innamoratissimo fidanzato le ha tappato la bocca perché nessuno potesse sentirla, l'ha uccisa a coltellate e poi l’ha scaricata in riva al Po. Un’altra storia che si ripete sempre uguale. In Italia in media ogni due o tre giorni un uomo uccide una donna, compagna, fidanzata, amante, ex. La uccide perché la considera una sua proprietà. Perché non concepisce che una donna appartenga a se stessa, sia libera di vivere come crede e persino di innamorarsi di un altro.

Ma è anche colpa nostra sapete ragazze? Perché noi quando siamo innamorate non distinguiamo più. Rimbambiamo. Scambiamo tutto per amore, mentre l'amore con la violenza e le botte non c’entra un tubo. L’amore, con gli schiaffi e i pugni c’entra come la libertà con la prigione. Noi a Torino, che risentiamo della nobiltà reale, possiamo dire che è come passare dal risotto alla merda. Un uomo che ci mena non ci ama. Mettiamocelo in testa. Salviamolo nell’hard disk. Vogliamo credere che ci ami? Bene. Allora ci ama MALE. Non è questo l’amore. Un uomo che ci picchia è uno stronzo. Sempre. E dobbiamo capirlo subito. Al primo schiaffo. Perché tanto arriverà anche il secondo, e poi un terzo e un quarto. Invece noi ci illudiamo di poter cambiare le cose, di poter correggere gli uomini maneschi, di riuscire a farli crescere anche quando gli si è bloccato lo sviluppo, e scalciano e urlano come bambini capricciosi. Solo che sono bambini alti uno e ottanta, con le spalle da gorilla e le mani che sembrano vanghe. Non illudiamoci mai, mai e poi mai, di poterli cambiare, o che possano cambiare per amore nostro. Anche se piangono come vitelli e dicono che non lo faranno più. Non caschiamoci e chiediamo aiuto prima possibile. E se una figlia ha un fidanzato così prendiamola, impacchettiamola e riportiamola a casa. Magari si incazzerà come una belva, magari ci dirà di farci i fatti nostri, ma lo farà da viva, e c’è una bella differenza.




»»å룡§ å|V|å å®️¡ë£«« wub 
avatar
Maribella
Moderatore

Messaggi : 4615
Data d'iscrizione : 08.08.11
Età : 64
Località : Fossano

Tornare in alto Andare in basso

Re: LITTIZZIAMOCI UN PO'!!!

Messaggio  Maribella il Dom Ott 14, 2012 7:55 am

Domenica si è sparato. Con una delibera urgente che più urgente non si può, si è annullata la sentenza del Tar e si è dato ai cacciatori la possibilità di sparare.

Che strana storia…Si doveva fare un referendum il 3 giugno ma poi è stato cancellato. Per fortuna, visto che era previsto nel ponte del 2 giugno quando tutti migrano come rondini. Adesso va molto di moda il referendum messo a capocchia così la gente non va a votare. Guardano il calendario e lo ficcano nel giorno più cesso che c'è. Mettetelo a Ferragosto allora. I referendum sono uno dei pochi modi di dire la nostra, c'è sempre quello che cerca di fregarci. A volte mi chiedo se ai politici noi facciamo schifo.

Comunque. Dicevo. Non facendo il referendum il 3 giugno abbiamo risparmiato una ventina di milioni di euro. E questo è bene. Ma la questione caccia resta aperta. E questo è un male.
Io la caccia non l'ho mai capita. Per carità, ognuno è libero di scegliersi gli hobby che vuole. Ma che hobby è sparare alle bestie? Una volta aveva un senso, si cacciava per mangiare, adesso giriamo con le Hogan, andiamo ai sushi bar e spariamo al piccione lo stesso?
Non vorrei farmi dei nemici e fare la fine della nutria in trappola, ma sulla caccia ho da sempre una domanda da fare. Ma gli animali nei boschi di chi sono? Sono di tutti, e quindi se son di tutti sono anche un po' miei. E com'è che nessuno mi chiede se voglio che mi impallinino la quaglia? Che mi sparino alla fagiana? Un pezzettino di quella pernice è mio e io non voglio che me la uccidi. Il cinghiale men che meno perché Davide, il mio compagno, con tutto il rispetto... me lo ricorda tanto.

Invece mi sa che la penso male. Mi sono informata. Gli animali selvatici dei boschi sono definiti: Res Nullius. Cosa di nessuno. Quindi han ragione i cacciatori. Se la lepre non è di nessuno si può fare di lei bersaglio di doppietta. Che follia. Per i boschi è diverso. O sono proprietà privata o appartengono al demanio. Quindi se sego un faggio sono perseguibile per legge, se accoppo un cinghiale no. Pioppo batte chiurlo 1 a 0. Ungulati fascia debole. Ma la legge non doveva essere uguale per tutti? Io se fossi un fagiano mi incazzerei.




»»å룡§ å|V|å å®️¡ë£«« wub 
avatar
Maribella
Moderatore

Messaggi : 4615
Data d'iscrizione : 08.08.11
Età : 64
Località : Fossano

Tornare in alto Andare in basso

Re: LITTIZZIAMOCI UN PO'!!!

Messaggio  Maribella il Dom Ott 14, 2012 7:55 am

“Chi” ha pubblicato le foto della duchessa di Cambridge senza reggiseno e momenti scoppia la terza guerra mondiale. Per colpa di Signorini. Pensa te. No, perché la regina, la nonna Elisabeth, si è intabaccata parecchio. Già Berlu non lo può vedere, al G20 di Londra aveva detto: «Chi è quello lì che urla così» ed era Berlu che chiamava Obama, figurati adesso…l’avesse per le mani lo legherebbe per le balle all’orologio della torre. E prima la nuora, e poi Camilla, poi Harry nudo, adesso Kate con le zinne di fuori, manca solo la foto di suo marito Filippo in mutande sul toro meccanico. Che poi le ho viste ste foto. Posso esprimere anche a nome di moltissimi il nostro più grande chissenefrega? Il nostro più educato menesbatto? Le tette son più o meno tutte uguali, vista una viste tutte, non è che quelle della principessa c’han su la corona…



Diciamo che noi autorizziamo la pubblicazione delle tette altrui quando ci sarà una che ne ha tre. Allora si. Tra l’altro sta disgraziata era a casa sua e stava cambiandosi il bikini perché era bagnato. E la capisco. Anch’io che non son principessa non sopporto farmi asciugare il costume addosso. Perché poi le tette ti si ghiacciano, ti vengon fredde come quelle delle vampire. Insomma c’è lei che mostra sti due saccottini del Mulino Bianco. Sti due sacchetti di lavanda che servono per profumare l’armadio. E tutti a dire: Beh, sei duchessa, sei un personaggio pubblico, devi fare attenzione. Attenzione a che? A casa tua non puoi stare in mutande? Devi girare con la muta da sub? Con lo scafandro da palombaro? Devi far la cacca nelle ortiche per paura che ci sia una telecamera nascosta nella tazza del water? Non è che si è levata il costume davanti a Buckingham Palace o si è messa a lavare la Rolls Royce con la maglietta bagnata come quelle di Play Boy…E lo dico per tutti. Anche per Berlu che l’han fotografato tra le fagiane della sua tenuta. Dicono che sia diritto di cronaca.



Questa ossessione ad andare a ravanare nelle mutande di chiunque è cronaca? Che pubblicano la foto con sotto scritto: Tizia e Sempronia anni 47 in costume al mare a Sabaudia, e si vede la poveretta con una chiappa fuori e una dentro, la cellulite a mestoli e i capelli che sembran masticati dai topi…Guarda che anche quelle più fighe, se le fotografi all’insaputa sembran la sagra della porchetta…Ma perché tu quando stai in ferie sotto l’ombrellone come stai? Inamidato con lo stira e ammira? Con la cravatta e i mocassini di vernice? Vorrei vedere te se ti fotografassero mentre orini tra i melograni… Non mi dire che saresti contento…






»»å룡§ å|V|å å®️¡ë£«« wub 
avatar
Maribella
Moderatore

Messaggi : 4615
Data d'iscrizione : 08.08.11
Età : 64
Località : Fossano

Tornare in alto Andare in basso

Re: LITTIZZIAMOCI UN PO'!!!

Messaggio  Maribella il Dom Ott 14, 2012 7:56 am

Vendola vuole un figlio. Eh certo. Anche io avrei voluto giocare a basket e andare a Miss Italia. Ma come, Vendola vuole un figlio? E mi dici dove lo trova uno che lo mette incinto? Per carità, si può volere tutto ma quello che fa strano è che le cose saltan fuori in campagna elettorale giusto per far girare le balle al centro moderato…



Magari ha scelto questa frase a effetto solo perché non ci sono esse. Perché se avesse detto «Voglio che la nuova sinistra sia fatta di salsicce e sassofoni» non ne usciva vivo. Veltolin? Asssssscolta. Io ti voglio bene però cerca di capire… Già ci stiamo facendo un mazzo cosi per avere il registro delle unioni civili, non partire già in tromba con un figlio ai gay! Ma non puoi chiedere una cosa per volta? C’hai messo tanto per convincere quelli di sinistra che anche un omosessuale può fare il presidente di Regione… Ma vai per gradi.



Persino il creatore c’ha messo sette giorni per fare l’universo, com’è che tu vuoi tutto subito? Questo è un paese difficile, ricorda sempre che c’abbiamo Giovanardi, sai quanta gente c’è con la testa come la sua? Un mese fa eri con Rosy Bindi e volevi sposarti, che lei in un momento di debolezza aveva capito che volessi sposare lei e aveva già fatto partire la ola, e adesso vuoi già un figlio? Capisco che a 54 anni il tuo orologio biologico batte gli ultimi, e sono anche convinta che crescere con due padri che ti amano il doppio sia fichissimo e con due madri pure, ma per come siamo messi in Italia, è molto difficile che ti diano retta… E poi lascia stare, Nico, con ’st’idea del matrimonio, lascia perdere… te lo dico io che non mi sono mai sposata ed è l’unica cosa furba che ho fatto nella vita… Ti lamenti perché dici che non vuoi stare in un acronimo, non vuoi né Dico, né pacs… vuoi sposarti… Su questo non sono d’accordo con te Ventolin... Io vorrei vedere riconosciuti i diritti di tutti. Gay ed etero. Con qualsiasi nome. Chemmenefrega. Eventualmente… Se li chiamassimo i Niki ti andrebbe bene?




»»å룡§ å|V|å å®️¡ë£«« wub 
avatar
Maribella
Moderatore

Messaggi : 4615
Data d'iscrizione : 08.08.11
Età : 64
Località : Fossano

Tornare in alto Andare in basso

Re: LITTIZZIAMOCI UN PO'!!!

Messaggio  Maribella il Dom Ott 14, 2012 7:57 am

È autunno e noi siam già di 50 sfumature di grigio. L’avete letta la mitica trilogia dei tre libri porno-armony? 50 sfumature di grigio, 50 sfumature di nero e poi 50 sfumature di rosso. Tutti che parlano di sesso sadomaso. Avete mai fatto sesso estremo? Mi sa che al massimo siete cascati dal letto mentre cercavate di levarvi le mutande. Se vi vediamo con la frusta in mano è perché state facendo la maionese, l’unica cosa che avete legato con la corda in vita vostra è stato l’arrosto. La storia è questa.



Cristian Grey, uno ricchissimo e fighissimo, si innamora di Anastasia Steele, una poverissima ma bellissima. E le fa vedere i sorci multicolor. La frusta, la sculaccia, la appende come una salama in cantina, la rivolta come il sacco dell’aspirapolvere, la trita, la spezza…praticamente un mulinex. E lei gode come una salamandra. Alle donne è piaciuto tantissimo. Perché le donne, cari miei, soprattutto quelle regular, le madamine perbenino, sotto sotto sognano un marito che le ribalti. Che le faccia vedere il sole di mezzanotte e lo stocafisso di mezzogiorno. Invece stanno con delle meduse che fanno l’amore una volta ad equinozio. Che pensano che Clitoride sia un filosofo greco. Ectoplasmi che dopo le 9 di sera prendono la forma del divano e lì rimangono fino alle due di notte quando tu per pietà li tiri per i piedi e te li scatafratti nel letto. Lumaconi che se gli dici fammi vedere le stelle ti dicono «Eh.. bisognerebbe andare in montagna…».



Se il maschio nostro ti molla una sberla sul sedere è perché ci si è posata sopra una zanzara. Chiaro che se stai con uno così poi leggi di questo qui che un po’ ti cuorca e un po’ ti regala i diamanti, ti dici perché no. Guardi il tuo lui che russa ancora col telecomando in mano che fra un po’ glielo omologano come protesi, e pensi: ma io anche quattro tirate di capelli me le prendo volentieri... Peccato che sto Cristian Grey sia un disturbato mentale da denunciare per stalking, infatti io speravo che alla fine crepasse tra atroci sofferenze. Oppure che lei cambiasse parrocchia e si facesse suora come Lola Falana. Invece no. Finisce che si sposano e fanno due figli. E continuano a saltare sulla materassa come nelle prime pagine. Ma non è credibile. Dopo due figli le mogli se solo ti avvicini dopo una giornata di sbattimento scuola, casa, compiti, e capo con le paturnie, ti prendono a padellate con la pentola antiaderente così non si vedono i segni... Speriamo solo che non ci sia il sequel. Perché dopo il matrimonio e due figli le cinquanta sfumature potrebbero solo essere di maron.




»»å룡§ å|V|å å®️¡ë£«« wub 
avatar
Maribella
Moderatore

Messaggi : 4615
Data d'iscrizione : 08.08.11
Età : 64
Località : Fossano

Tornare in alto Andare in basso

Re: LITTIZZIAMOCI UN PO'!!!

Messaggio  Maribella il Dom Ott 21, 2012 8:19 am

Bobby Solo diventa papà. Parlapà.Certo che però tra lui e suo figlio ci sarà un differenza d’età piuttosto marcata. Quando smetterà di far pipì a letto uno, comincerà l’altro. E poi finiscono le certezze scusa. Ti chiami Bobby Solo? E stai da solo. Non andare ad accoppiarti in giro… Sai come vuole chiamarlo? Elvis. No, ma capisci? Dobbiamo fermarlo prima che sia troppo tardi. Raccogliamo delle firme. Facciamo una petizione. Quello capace che gli fa la banana appena uscito dalla sala parto. Allora dico: fosse stato Gianni Morandi, l’eterno ragazzo, ci stava. Oppure di Califano, l’eterno mandrillo pure. Ma Bobby no. Addirittura Albano Carrisi s’è dato una calmata, sono dieci anni che non insemina più…



Ormai lì a Cellino lo tengono tranquillamente allo stato brado, le donne si possono avvicinare, dargli da mangiare…Com’è che a Bobby gli è partito a razzo? Certo che voi uomini non vi date pace mai. Noi ad una certa età, per questioni biologiche chiudiamo la gelateria e diamo anche indietro la licenza e invece voi no. Aprite piuttosto ogni tanto dei temporary shop. E poi, sempre con squinzie giovani. Se lo facciamo noi siamo delle vampire assetate di sangue giovane. Voi vi mettete il chachecol, il jeans consumato sul pacco, il Rayban alla Venditti e va tutto bene. E poi vi tingete i capelli…Vogliamo parlare dei maschi che si tingono? Solo a pensarci mi viene la congiuntivite…Ma non è tanto il tingersi in sé che va beh, se uno si fa schifo grigio, che cosa vuoi mai dirgli, ma è che le tinte maschili sono sempre orride, colori che non esistono in natura, smalti da carrozzeria…Per le donne è diverso. A parte la Brambilla che è color nespola…tinta scoppio da cartone animato, arancione… I maschi han quei neri mantello di Zorro, biondo vimini, mogano cruscotto della Jaguar. Ma se uno vuole i capelli castani, non è che li deve avere color castagna compatta…



Tipo Ennio Doris, quello della banca che gira intorno a noi. Eh però i parrucchieri che girano intorno a te, Ennio mio, e non combinano niente di buono… Con sto castano castoro che persino il castoro se ti vede ti dice: minchia… esagerato… Che poi il problema principale delle tinte da maschio è che poi manca il sotto. Un conto è la testa, un conto, è…. No, perché poi devi essere raccordato, devi fare la parure, il completo, Se no sei ridicolo. Se no poi sopra sei color Amaretto di Saronno ti levi le mutande… La barba di Babbo Natale… Sopra parquet e sotto meringata.






»»å룡§ å|V|å å®️¡ë£«« wub 
avatar
Maribella
Moderatore

Messaggi : 4615
Data d'iscrizione : 08.08.11
Età : 64
Località : Fossano

Tornare in alto Andare in basso

Re: LITTIZZIAMOCI UN PO'!!!

Messaggio  Maribella il Dom Ott 28, 2012 2:32 pm

Costruiranno un parcheggio sotto Montecitorio e per realizzarlo hanno già stanziato 5 milioni e mezzo di euro. Nel bilancio della Camera c’è scritto che questi soldi servono a favorire la mobilità degli onorevoli…ma se non si scollano dalla poltrona! Ma capisci? Prima ci sfondano di tasse poi si fanno il garage per loro? Dicono che i deputati devono essere messi in condizione di andare al lavoro…ah si? Perché, noi no? Dove parcheggiamo noi? C’è gente che parte 3 ore prima da casa per cercare parcheggio, fa 60 giri dell’isolato che gli fuma il motore e poi alla fine posteggia su per i muri di taglio, come le bici in garage, gente che parcheggia sulle panchine dei giardini col pensionato seduto sopra…



E poi, scusa, dove li costruiscono ’sti parcheggi sotterranei a Roma?! A Roma come scavi mezzo metro sottoterra salta fuori una catacomba, un monumento, un rudere, che fanno poi? Tolgono via la tomba di un lucumone etrusco per far parcheggiare la panda a Scilipoti? A Roma come scavi salta fuori l’infradito di Diocleziano, l’asciugamano di Ponzio Pilato. Ma che prendano il pullman. Così provano la vita che fanno quelli che li pagano che siamo noi. E poi, a cosa gli serve un parcheggio ai politici, che sono sempre in giro con l’auto blu in contromano a comprarsi le scarpe, come la Polverini?…La Polverain per dare un segnale che nel Lazio l’aria era cambiata e per riconquistare fiducia e simpatia nei cittadini, si è fatta tutta via del Corso contromano alle sette di sera per andare a comprarsi le scarpe. Renata, a proposito… le hai poi comprate le scarpe? Si? E allora con quelle scarpe lì perché non te ne vai a... E tutti i soldi che stanno stanziando per comprare 131 cacciabombardieri F35? Che ci facciamo con i cacciabombardieri F35? Chi dobbiamo cacciabombardare? Ma stiamo qui a discutere tagli, tassi e supposte, le scuole crollano, gli ospedali esplodono, Pompei frana, e noi compriamo gli aerei da guerra? Ma sai quanto costa un cacciabombardiere? 105 milioni di euro. E sai quanto stanzierà il governo per gli esodati? 100 milioni di euro. Gli esodati valgono meno di un caccia.




»»å룡§ å|V|å å®️¡ë£«« wub 
avatar
Maribella
Moderatore

Messaggi : 4615
Data d'iscrizione : 08.08.11
Età : 64
Località : Fossano

Tornare in alto Andare in basso

Re: LITTIZZIAMOCI UN PO'!!!

Messaggio  Maribella il Sab Nov 03, 2012 11:50 pm

Carmen Russo aspetta un bambino. Pure lei. Come Belen. Ma non con Belin. Con suo marito. Il ballerino biondo barba di granturco, quello con la faccia da levriero afgano. Ossigenatissimo… pare una mutazione genetica di Raffaella Carrà.

Ma è partita la stagione degli amori? Sembra di stare in un documentario della National Geographic. C’è un giro di gravidanze preoccupanti. Ci si feconda a spron battuto. Tra l’altro Carmenona non è neanche di primissimo pelo. C’ha la lieta età di 53 anni, e lui batte i 63. Dice che è molto felice anche se dovrà per un po’ appendere le scarpette al chiodo. D’altronde ballare con la pancia di Galeazzi è complicato, al massimo puoi fare un po’ di ballo del Qua Qua.

Io Carmen con la pancia non me la vedo. E’ piatta come il tavoliere delle puglie, come un tagliere per affettare le carote.…Partorirà alla presenza di un coreografo? Con gli addominali d’acciaio che ha, il figlio lo sparerà di botto addosso all’ostetrica. Con le gambe messe a 180 gradi. In spaccata. E’ felice anche suo marito, l’Enzo Paolone, noto alle cronache perché ogni momento ne ha una. E le emorroidi, e la noce di cocco sulla testa… sta disgraziata alla fine un figlio ce l’aveva già... Comunque Carmen ha detto che è ricorsa alla fecondazione assistita… D’altronde a quell’età lì c’hai le uova che non sono più di categoria A freschissime. Le hai già belle che alla coque.

Il problema rimane sempre la differenza d’età raccappricciante. Sai cosa dovrebbe fare? Partorirlo già grande. Tipo 7 anni. Dobbiamo chiedere alla scienza di mobilitarsi in questo senso. Quando una fa un figlio con l’inseminazione artificiale già da vecchia, che il figlio possa nascere già iscritto in prima elementare.

Oppure, ragazzi, volete figlio? A tutti i costi? E’ pieno il mondo di bambini abbandonati che hanno bisogno di un padre e di una madre. Già fatti. Magari anche grandi. Che non dovete neanche più fare la fatica di cambiargli il pannolino. Date retta a me. Smettete con gli ormoni e fateci un pensierino.




»»å룡§ å|V|å å®️¡ë£«« wub 
avatar
Maribella
Moderatore

Messaggi : 4615
Data d'iscrizione : 08.08.11
Età : 64
Località : Fossano

Tornare in alto Andare in basso

Re: LITTIZZIAMOCI UN PO'!!!

Messaggio  Maribella il Dom Nov 11, 2012 4:31 pm

Per la prima volta Chanel ha un testimonial maschio. E sai chi? Neanche al primo pirla di passaggio… Brad Pitt. Si vede che han capito che per le donne andare a letto solo con due gocce di profumo è un po’ poco…Non basta il profumo. Ci vuole anche l’arrosto. E quindi c’hanno aggiunto un pezzo di manzo. Un quarto di Bue grasso di Carrù. E nello spot si vede lui coi capelli lunghi sulle spalle, tipo Giorgia Meloni, che borbotta delle robe, che potrebbe essere Shakespeare, invece dice: con me ci sei tu, mia fortuna, mio fato, mio destino. E Zac, compare la bottiglietta di eau de parfum. Ma la verità è che così ci fa capire che la vera testimonial è Angelina. E’ a lei che dice: sei sempre con me e mi porto sempre con me il tuo profumo. Si vede che lui se la sfrega addosso prima di uscire come una spazzola raccogli pelucchi. Certo che se parte sta moda dei maschi che fan pubblicità di robe da donna è un attimo vedere poi Raoul Bova che fa la pubblicità dei Tena lady e Frizzi con un fastidioso prurito intimo. O il contrario. Licia Colò davanti allo specchio che si fa la barba col bilama e la Balivo col culo per aria che mette le catene.



Ma il massimo dei massimi è Banderas, che fino a ieri faceva Zorro e si calava dalle balaustre, e adesso fa il mugnaio, e fa i frollini. Prima affettava le mutande di Caterine Zeta Jones con la spada e adesso impasta taralli. Gioca a carte con le fette biscottate. In Evita ballava il walzer con Madonna, capace che domani balla la polka con la mucca della Milka. E poi discute con Rosita che è un pollo. Infatti le uniche contente son le galline che dicono: “Minchia che fortuna Rosita. Tu parli con Banderas noi al massimo coi Polli Amadori!” Pensa mai se Rosita fa l’uovo. Con le pollastre che dicono “ma…è suo? E’ di Banderas?” No, perché se Rosita fa l’uovo con Banderas poi si sistema per tutta la vita, come ha fatto la Fico con Balotelli. Ma quelli della pubblicità cosa pensano? Che noi se vediamo Banderas che fa il mugnaio i biscotti li compriamo di più? Noi donne se vediamo Banderas, non ci viene voglia di sfoglia, ci montano le caldane. Usatelo per fare pubblicità ai ventilatori.




»»å룡§ å|V|å å®️¡ë£«« wub 
avatar
Maribella
Moderatore

Messaggi : 4615
Data d'iscrizione : 08.08.11
Età : 64
Località : Fossano

Tornare in alto Andare in basso

Re: LITTIZZIAMOCI UN PO'!!!

Messaggio  Maribella il Dom Nov 18, 2012 4:54 pm

Pensa te. Franco Battiato è il nuovo assessore alla cultura e al turismo della regione Sicilia... No, dico è strano... come chiedere a me di entrare nelle olgettine, o a Tyson di fare danza classica. Ma te lo vedi Battiato in politica? Cuccuruccucu paloma... Dura due mesi e poi sventola bandiera bianca... ma se fino a poco tempo fa cantava «Povera patria schiacciata dagli abusi di potere di gente infame che non sa cos’è il pudore»... e adesso si mette lui, a fare il politico? Col rischio di affondare col mocassino quarantatré? D’altra parte, se vogliamo cambiare bisogna anche andare per tentativi... solo che Franco è un asceta, un monaco tibetano, lui è un essere speciale, non me lo vedo a fare i comizi in piazza... chi glieli scrive? Sgalambro? Che poi non si capisce una mazza? Non vorrei che per dire che c’è da dare il bianco agli uffici dicesse «smalti bianchi sulle mura del sultano».



Te lo vedi in grisaglia Franco, lui che gira solo col caftano? Toglierà la scrivania e metterà un tappeto, un narghilè al posto del fax... E chi assumerà come segretaria? Una vecchia bretone con un cappello di paglia e un ombrello di carta di riso e canna di bambù... E come collaboratori gesuiti euclidei e furbi contrabbandieri macedoni... Franco? La politica è una roba di compromessi, di colpi bassi... Tu sei uno spirito nobile, guardi l’alba seduto sui talloni fischiettando nenie magrebine. Temo che mi si inaridisca, che si lasci prendere dalla banalità del potere... poi finisce che canta «Formigoni indagati...». Mah. Guarda Franco. Comunque meglio te che almeno non rubi, non inciuci e non sei complice della mafia. Poi, fa quello che puoi. Stiamo cercando tutti insieme un grande centro di gravità permanente proviamo anche questa. D’altronde Berlu vuole candidare per il suo nuovo Pdl, Martinetti. Non quello bum bum pam pam, quello del futurismo, quello era Marinetti. No, Martinetti il gelataio. Il conista. Quello della catena di gelaterie Gromm. Quelle che fanno il gelato buonissimo col latte di mucca munta a mano, le nocciole di Cip e Ciop, la panna del nonno di Haidi e per zucchero ci schiaffano dentro direttamente il cantante... Perfetto. Non siamo neanche più alla frutta. Siamo direttamente al gelato... Non ti dico dove Alfano vuole mettergli il cono. Ritornerà di moda il gusto puffo? Azzurro? Certo che il tempo passa anche per Berlu. Una volta avrebbe scelto qualcosa di più duro.




»»å룡§ å|V|å å®️¡ë£«« wub 
avatar
Maribella
Moderatore

Messaggi : 4615
Data d'iscrizione : 08.08.11
Età : 64
Località : Fossano

Tornare in alto Andare in basso

Re: LITTIZZIAMOCI UN PO'!!!

Messaggio  Maribella il Dom Dic 09, 2012 4:40 pm

Oggi bigiotteria di gossip. Per cominciare, Arisa, la cantante-giudiche di X-Factor, ha detto che potrebbe anche essere bisex.


Che dire? Buon per lei. Non è che se scopriamo che Arisa è bisex parte un’interrogazione parlamentare e l’Italia esce dall’euro. Per i non esperti ricordo che bisex non vuol dire che ha già fatto l’amore due volte e alla terza diventa trisex. Significa che va a vela e a motore, è da bosco e talvolta anche da riviera.

Dice Arisa che comunque nessuno se la fila e che i suoi ideali sono Charlize Theron e Kate Winslet. E minchia Ari! Abbassa un po’ il tiro! Certo che se punti alle star di Hollywood c’è rischio che ti prenda una tranvata… Prova con una ex del Grande Fratello, una scartata di X Factor, una non Vip dell’Isola dei Famosi… son forti di gnocca e poco impegnative di cranio. Bisexizzati con una di quelle e poi facci sapere. Nel caso mandaci un fax.

Intanto, pare che Tiziano Ferro stia meglio. Sai che in Spagna si è preso l’intossicazione ed è finito in ospedale… Avrà contagiato anche il fidanzato? Tra l’altro non si capisce chi sia, questo famoso fidanzato… Sarà un torero?

I bene informati dicono sia uno che partecipa a un reality per cuochi. Però, Tizi, non facciamo che andiamo avanti così tutto l’inverno, eh? Vuoi dirci chi è il tuo fidanzato? Diccelo, che vi facciamo gli auguri. Non vuoi dircelo? Ce ne faremo una ragione. Ma non continuiamo a sparare nomi a casaccio, sono fidanzato con Bosè, no con Cecchi Paone, no con Povia.

Guarda Tiz, ti parlo come fossi tua mamma. Basta che sia un bravo ragazzo. No, perché girava voce che il fidanzato di Tiziano Ferro fosse un conduttore televisivo famoso e a me è subito venuto in mente Luca Giurato. In fondo Luca è maturo, distinto, ha un suo humour, è alto, e lascia perdere che a Luca piacciano le donne, che cosa c’entra? Lo sai com’è Luca Giurato, vuoi mica che si sia accorto che Tiziano è maschio, no?




»»å룡§ å|V|å å®️¡ë£«« wub 
avatar
Maribella
Moderatore

Messaggi : 4615
Data d'iscrizione : 08.08.11
Età : 64
Località : Fossano

Tornare in alto Andare in basso

Re: LITTIZZIAMOCI UN PO'!!!

Messaggio  Maribella il Dom Dic 09, 2012 4:43 pm

La chiesa anglicana ha respinto la possibilità alle donne di fare il vescovo. L’Arcivescovo di Canterbury, che è il capo dei capi, era favorevolissimo, ha anche insistito, ma l’assemblea ha votato contro. Chissà perché. E dire che nella chiesa inglese un terzo dei sacerdoti sono donne. Forse si fidano di noi ma solo fino ad un certo punto. Pretesse si ma vescove no. Comunque, sono già molto più avanti di noi cattolici, che ancora stiamo a discutere se le donne possono diventare sacerdoti o no. Noi possiamo fare perpetuamente la perpetua. E bon.

Tra l’altro fonti autorevoli mi dicono che non esiste nessun passo del Vangelo o della Bibbia che dica che soltanto i maschi possono diventare preti e quindi non capisco perché no. Noi donne saremmo delle ottime pretesse. Per un mare di motivi. Volete l’elenco? Ecco qua. Primo: le prediche come le facciamo noi non le fa nessuno. Anche senza pulpito e microfono, io sono in grado di fare ai miei figli delle prediche che durano delle mezz’ore, e improvvisando, senza una riga scritta. Poi. Noi siamo più capaci di perdonare. Avendo sempre tante occasioni abbiamo affinato le capacità. Una donna sposata perdona in un mese più di tutti i santi del calendario. Dovessimo uccidere il vitello grasso, sappiamo come rosolarlo al punto giusto, e se ne avanza un pezzo lo mettiamo in freezer così la prossima volta che torna un figlio pentito ce l’abbiamo già pronto. Oggettivamente, con l’abito lungo stiamo meglio, e vestite da Vescovo saremmo uno spettacolo. Anche tutti questi anelli, gingilli, scarpette rosse, pantofole di Prada, camauri ed ermellini ci conferirebbero uno charme che Bertone se lo sogna.

E per il rosso Valentino abbiamo una venerazione. Saremmo perfette nel confessionale. A noi piace davvero farci i fatti altrui, mica come tanti confessori che ti fanno due domandine svogliate e via. Con noi le confessioni durerebbero delle ore, con un bollitore, due tazze, una bustina di tè e un etto di paste di meliga potremmo confessare per interi pomeriggi. Le chiese le terremmo linde e incerate come il salotto di casa nostra e inoltre sapremmo il segreto per togliere le macchie di cera, dei ceri, dai vestiti. Le nostre chiese sarebbero sempre aperte. Chiunque può entrarci dentro. Anche con i pantaloni corti, la canottina e il decolté. Basta che entri. Non è da questi particolari che si giudica un peccatore. E, ultima cosa, però importante, il celibato. Io mi auguro che prima o poi lo tolgano sto mattone che causa tanti guai: ma intanto con le donne sarebbe più facile. Pensate a quante restano zitelle senza fare un plissé, e del sesso se ne fregano. Invece di tenerle a casa, fatene dei grandi sacerdoti.




»»å룡§ å|V|å å®️¡ë£«« wub 
avatar
Maribella
Moderatore

Messaggi : 4615
Data d'iscrizione : 08.08.11
Età : 64
Località : Fossano

Tornare in alto Andare in basso

Re: LITTIZZIAMOCI UN PO'!!!

Messaggio  Maribella il Dom Dic 09, 2012 4:46 pm

Deo gratias. Ibrahimovic ha trovato casa a Parigi. Sai che è andato a giocare a Parigi, lui praticamente ogni paio di domeniche cambia squadra, per non annoiarsi, però lì non trovava casa. Non ce n’era nessuna che gli andasse a genio, povero Ibra, sai come è Parigi, si trovano solo sistemazioni molto modeste... tolto il Louvre, che stanze ne ha tante ma è anche tanto pieno di quadri, e la Tour Eiffel che come panorama è stupendo ma sei esposto ai quattro venti, non è che… Prima è stato un po’ in un albergo mille stelle, poi si è trasferito dove abitano Sarkozy e la Carlà, ma gli faceva schifissimo forse perché dalle pareti sottili sentiva Carlà cantare… Ma adesso finalmente l’ha trovata. E sai dove? A Versailles. Però non proprio nel palazzo del Re Sole. E’ vero che guadagna 14 milioni l’anno ma non sarebbero bastati nemmeno per il riscaldamento. Re Ibra si è accontentato di una villa nel parco con tre ingressi, grossa cucina, quattro camere e un bagno solo, però enorme. Così mentre sta seduto sul water può anche allenarsi palleggiando contro il bidet. Tutto questo alla modica cifra di 40.000 euro al mese. No ma capisci? 40.000 euro al mese un bagno solo? Fai fin fatica a trovare il posto per il filo interdentale. Poi se è stato usato per attività che propagano odore, non hai vie di scampo. Ma ti pare che Slatan debba aspettare che il figlio finisca di fare la cacca per farsi la doccia? Scusa. Al limite bagno solo, ok , ma enorme. Che confini con l’Alsazia.

A questo punto faccio un appello. Che se lo ricompri la Juve così gli affitto la mia, di casa. Che di bagni ne ha due. Gliela dò per 60.000 euro al mese. Se ci pensi, conviene, con solo 20.000 euro in più hai una ampia scelta dove appoggiare il derrière.

Ma rimaniamo sempre a Parigi e sempre nel campo calciatori. Dopo la statua di Carlà Brunì che fa la lavandaia, i francesi hanno sfornato un altro capolavoro. La statua di Zidane che dà una testata a Materazzi. Un chiangone di bronzo alto 5 metri piazzato davanti al Centre Pompidou e che raffigura Zinedine Zidane che prende la rincorsa e tira una papagna di testa al povero Mate, che cerca di schivarlo ma non ce la fa. Ma ti pare? Ma una volta le statue si facevano dei re, dei condottieri, dei grandi pensatori… Non c’era niente di meglio? Io non dico Sarkozy a cavallo, o un monumento alla tarte tatin, ma almeno non la scultura di una capocciata. Io sapevo che le statue si facevano per immortalare qualcosa di bello, non le cose di cui ci si dovrebbe vergognare. Che cosa vuol dire? Che la scultura contemporanea sta andando verso il plastico di Bruno Vespa? Allora facciamo anche la statua di Schettino che fa l’inchino, o un Fiorito di bronzo alto 20 metri, nudo come un putto con un tubo sul davanti che piscia a fontana.




»»å룡§ å|V|å å®️¡ë£«« wub 
avatar
Maribella
Moderatore

Messaggi : 4615
Data d'iscrizione : 08.08.11
Età : 64
Località : Fossano

Tornare in alto Andare in basso

Re: LITTIZZIAMOCI UN PO'!!!

Messaggio  Maribella il Sab Dic 15, 2012 7:48 am

Fortissima eh?? Intanto al governo dimostrano di aver timore della lingua appuntita della Littizz, ihihih

Com’è che cantava Mina? «Ma che bontà ma che bontà… ma che cos’è questa robina qua…?» Ci siamo. E’ arrivato anche in Italia il caffè Kopi Luwat. Un nuovo tipo di caffè. Defecato. Vi spiego. In indonesia c’è una bestiolina, il Kopi appunto, che è uno zibetto delle palme, molto ghiotto di fave del caffè. Ne mangia un casino… infatti lo riconosci facilmente perché è l’animale più nervoso di tutta la foresta, uno Sgarbi a pelo lungo, diciamo…
Very Happy

Questa bestiola non mastica i chicchi, li inghiotte, poi digerisce solo la buccia, quella che ha il gusto amaro, ed espelle il resto, il cuore della fava, la parte più dolce. E quando dico espelle ci siamo capiti. E allora cosa è venuto in mente? Di recuperare la cacca del Kopi, scaccarla, e farci il caffè con questa parte pregiatona. D’altronde perché accontentarsi di un normale caffè quando puoi berne uno che è stato scodellato da uno zibetto? Se poi riuscissero a produrre anche un tè verde cinese pisciato dai panda, sarebbe il massimo. Ma io dico. A quale essere fulminato nel cranio, a quale demente totale è venuto in mente di assaggiare il caffè fatto dalla cacca di un kopi? Perché mica sarà andato a colpo sicuro. Ne avrà assaggiate prima altre. Del maiale, del koala, di elefante che viene la tazzina grossa, il doppio americano… No, poi per carità, per giudicare bisognerebbe assaggiarlo… solo che poi se non ti piace e dici: che caffè di m… capace che lo prendano per un complimento… Dicono che l’aroma sia persistente in bocca. Non stento a crederlo. Il brutto è che è carissimo, costa 15 euro a tazzina… e adesso con la crisi che c’è, non è che se lo possono permettere tutti… Ma ce ne faremo presto una ragione.

D’altronde a noi la cacca ce la fanno mandar giù a cucchiaini, ne conosciamo vagamente il sapore. Ma adesso anche le grandi marche italiane si attrezzeranno? La Nescafè per dire farà la linea Nescaghè e la Lavazza farà la Scagazza? E nei bar anziché i tovagliolini metteranno direttamente il rotolo di carta igienica?




»»å룡§ å|V|å å®️¡ë£«« wub 
avatar
Maribella
Moderatore

Messaggi : 4615
Data d'iscrizione : 08.08.11
Età : 64
Località : Fossano

Tornare in alto Andare in basso

Re: LITTIZZIAMOCI UN PO'!!!

Messaggio  Maribella il Lun Dic 24, 2012 8:25 am

Parliamo di una nuova moda che arriva dall’Asia. Una nuova pedicure che ti fa diventare i piedi morbidi che sembran fatti di pelle di daino, li puoi usare per pulire il parabrezza. Tu arrivi con i piedi di cartone ed esci che ce l’hai di carta velina. Sai che i piedi in inverno si seccano… A forza di stare tappati nei calzettoni e poi chiusi nelle scarpacce con la para si disidratano come due baccalà. Guarda che c’è gente figa da morire che al posto dei piedi ha delle zampe da Velociraptor…



Ci sono quelli che han le dita a martelletto, una sopra l’altra come le brande delle caserme… Io ho dei piedini come quelli delle cucine economiche di una volta, bianchi e corti. Sento che mi sta salendo la cretinedine. Allora. Come fanno sto pediluvio?Con i garra rufa. Spiego. I garra rufa son dei pesciolini che vivono nelle acque tiepide della Turchia che a quanto pare son molto ghiotti di calli. A voi piace l’antipasto cerea? Ai garra rufa piacciono i duroni. A voi piace rosicchiare la crosta del parmigiano? A loro spelliccicare i talloni. E quindi il trattamento consiste nel mettere i piedi a bagno in una vasca piena di garra rufa e farseli rosicchiare, 40 minuti. I garra rufa con i loro dentini asportano la pelle morta, liberano i pori e stimolano la circolazione del sangue. Ma la domanda è la seguente: questi pesci prima cosa mangiavano? Quando nuotavano liberi nelle acque turche, si facevano delle belle scorpacciate di piedi? In natura se non ci sono piedi umani da rosicchiare fan digiuno? Per catturarli cosa appendono all’amo al posto del verme? Un dito mignolo? Poi sti poveretti non possono neanche scegliere…


Gli arriva un piede di ragioniere e se lo devono far piacere, piedi stagionati e piedi gelati, guarda che rosicchiare un piede di carmelitano scalzo è come mordere il torrone, con i piedi miei che son corti possono farsi al massimo una merenda sinoira, se arriva un piede 45 per dire, per i garra rufa è come un pranzo di nozze… Ma quando esci avrai i piedi che sanno di pesce? Per pulire tra un dito e l’altro avranno addestrato una sogliola? Ci sarà anche il polpo che fa i massaggi? Sono cretina allo stato puro, lo so. Però sucsa. E gli zibetti che ci cagano il caffè, e i pesci che ci rosicchiano i piedi, cosa ci dobbiamo ancora aspettare? I passerotti che ci levano la forfora? Non sarà mica un piano per togliere dalle balle l’umanità? La natura che si ribella. Alla fine gli animali ci mangiano tutti e il pianeta torna a essere un posto vivibile come era prima che arrivassimo noi. Magari.




»»å룡§ å|V|å å®️¡ë£«« wub 
avatar
Maribella
Moderatore

Messaggi : 4615
Data d'iscrizione : 08.08.11
Età : 64
Località : Fossano

Tornare in alto Andare in basso

Re: LITTIZZIAMOCI UN PO'!!!

Messaggio  Maribella il Ven Gen 11, 2013 7:44 pm

Come è andato il dopo zampone? Vi è salito il colesterolo in zona Uefa e vi è spuntata la pancia di Belen che è di sei mesi? Purtroppo a una certa età succede. Quando ingrassi i chili non si spargono più a caso, si crea la struttura. A noi donne viene la pancia a bottiglione, sopra il collo stretto e sotto il tubo grosso compatto. Perdiamo la vita. Diventiamo una canna fumaria, prendiamo la forma del pitone che ha appena inghiottito un capibara. Invece a voi maschi viene la pancia a fiasco. Si gonfia come se fosse piena di lambrusco. Dopo una corsetta la trippa fa come la panna cotta quando te la servono al ristorante, che ci impiega mezz’ora a smettere di dondolare.



Ma tiriamoci su con una bella notizia. Parliamo di Carla Bruni… la Carlona. Il resto della Carlina. Sembrava sparita per sempre:invece è tornata e ha rivelato su Vogue che cosa l’ha fatta innamorare del Sarkosone. Che uno dice… Sarà perché è un uomo potente, mica per lo stacco di coscia o il profilo da gargoyle di Notre Dame… No. Dice che l’hanno colpita le mani: ha visto quelle mani lì e non ha capito più niente. Il fatto che il proprietario di quelle mani lì casualmente fosse anche presidente della Francia era irrilevante. Certo. Ci crediamo, Carlona. Se lui avesse avuto un chiosco a Montmarte, o fosse stato un marchiatore di vitelli della Camargue, con quelle mani lì tu te lo sposavi lo stesso. Se ti sei innamorata di come muoveva le mani ti potevi sposare anche Silvan o uno stewart della Ryanair… Ma come faceva a non sapere che era il presidente della Francia? Tipo che la sera delle nozze si aspettava che la portasse in un monolocale a Belleville e invece l’ha portata all’Eliseo? «Oh Nicolà! Tu fè le president? Putan la misuar veramant? Le president de la Frans? Boya faus! Non me l’aspetav pà? l’Elisée! Chel Surpriiis! Che Surprison…». Ma certo. Le donne fan tutte cosi. Cleopatra, per dire, si è innamorata di Cesare perché aveva la riga in mezzo e la Gregoraci di Briatore perché è di Cuneo. La Brun Brun ha anche detto che la sua vita sessuale con Sarko ultimamente non è di quantità ma di qualità. Sarebbe a dire, poc ma bun? Si fa di rado, ma quando si fa sono fuochi d’artificio? La presa della Bastiglia? La ribalta sulla dormeuse facendola impazzire con la sua Tour Eiffel? Certo che quando si comincia a parlare di qualità al posto di qualità, vuol dire quello… che lo fanno una volta ogni due mesi e lui alla fine chiede: «Come sono andato?» come fanno i pulcini della Juve o del Toro finito l’allenamento. Ma come «Come sono andato?» E non lo sai come sei andato? Non c’eri, durante? Te lo devo dire io? Non ti sei accorto che durante son scesa a pisciare il cane?




»»å룡§ å|V|å å®️¡ë£«« wub 
avatar
Maribella
Moderatore

Messaggi : 4615
Data d'iscrizione : 08.08.11
Età : 64
Località : Fossano

Tornare in alto Andare in basso

Re: LITTIZZIAMOCI UN PO'!!!

Messaggio  Anja il Dom Gen 13, 2013 4:17 pm



_ris icon_smile_big green1

avatar
Anja
Admin

Messaggi : 2485
Data d'iscrizione : 06.08.11
Età : 64
Località : Varese

http://amiciziemozioni.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: LITTIZZIAMOCI UN PO'!!!

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 3 di 5 Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum